sabato 7 agosto 2010

Cervello chiuso per ferie

Dalle 18.30 di ieri sono in ferie! E, signori, la cosa non mi pare vera.
Sono schizzata fuori dall'ufficio come il dentifricio dal tubetto, non prima di aver celebrato l'evento chiedendo al bar di consegnare a domicilio tre spritz al campari: uno per me, uno per il mio collega in pensione e uno per la STEGGISTA (come ha scritto l'assicuratore nella sua polizza), che anche se è con noi da poco sembra essere entrata a tutti gli effetti a far parte della banda di noi disgraziati.
Solitamente il venerdì sera il mio ragazzo mi deve tirare fuori casa mentre cerco di arpionarmi con le unghie allo stipite della porta: dopo una settimana di delirio lavorativo, assillata da problemi enormi, stando dietro a pretese assurde, chi ha voglia di uscire? Tutto quello che voglio è una doccia fresca e un letto pulito... basta poco per farmi felice.
Ieri sera invece no: stessa settimana di delirio, stessa gente con pretese assurde, ma avevo una voglia di uscire incredibile... Parevo un cane con disturbi ossessivo compulsivi che aspetta scodinzolando isterico che gli lancino la pallina: pallina, pallina, pallina!
Ho riunito degli amici e siamo andati al Marghera Estate Village e vedere un'esibizione di ballo country, come da programma stilato qualche giorno fa, del resto, e la cosa ci è piaciuta così tanto che abbiamo lasciato il numero di telefono agli organizzatori e siamo pronti, a settembre, ad iniziare un corso di ballo country in 8 (faranno i texani col tacco?)!


Noi ragazze abbiamo girato per bancarelle e ciascuna di noi si è presa qualcosa da indossare quest'estate (già, perchè è un po' come se l'estate fosse iniziata oggi), e nello specifico io indosserò in paio di orecchini grandi come lampadari, ma assolutamete SPET-TA-CO-LA-RI! Di sicuro non passerò inosservata...


Abbiamo bevuto birra e mojito, abbiamo riso e scherzato, mangiato un'ottima grigliata, ascoltato buona musica a volume a palla, spettegolato, ci siamo aggiornati sugli ultimi gossip, abbiamo architettato... beh, non si può dire... Insomma: serata speciale!
Sapete che vi dico? Che voglio che tutte queste ferie siano così.
Noi ragazze spesso ci sentiamo in dovere di trasudare intelligenza perchè la gente guardi a volte anche sopra al decollete, ma per due settimane... chissenefrega! Voglio divertirmi, voglio ballare, voglio parlare di cose frivole ed essere superficiale ogni volta che mi sarà consentito! Voglio spettegolare, indossare vestitini leggeri, ridere sorseggiando un mojito in qualche locale da fighetti con la piscina: che c'è di male?
Avrò tutto un intero grigio inverno per tornare ad essere seria, per la miseria!

La Redazione

2 commenti:

  1. E fai assolutamente bene! =)
    Buone vacanze!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie cara,
    buone vacanze anche a te! Credo proprio che andrò in biblioteca a cercare "la signora dei funerali" e spero di passare queste vacanze anche in compagnia della Kinsella.
    Baci e a presto

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...