domenica 5 giugno 2011

Consigli per le donne che rovinano gli uomini


"E' incredibile come gli uomini si abituino alle comodità. Se una volta hai un gesto carino per un uomo, lui si aspetta che tu faccia la stessa cosa per tutta la vita."
Dott.sa G.



Lui: visto che dovrai lavorare tutto il weekend, non preoccuparti: mi occupo io di pulire e fare la spesa!
Lei: oh, grazie amore mio! Sei il migliore!
Un paio di giorni dopo.
Lei: amore, hai pulito?
Lui: certo, tesoro!
Lei: hai spolverato?
Lui: no, quello no.
Lei: hai fatto la lavatrice?
Lui: no, la lavatrice no.
Lei: hai pulito il vetro del soggiorno, che faceva schifo?
Lui: eh, no. Sai che non sono capace di pulire i vetri.
Lei: hai cambiato gli asciugamani nei bagni e hai passato il viakal sui sanitari?
Lui: no, questo no.
Lei: hai fatto la spesa?
Lui: SI, questo SI.
Lei: hai comprato il detersivo, della carne, il dentifricio, lo shampoo...
Lui: no, me ne sono dimenticato.
Lei: allora che hai comprato?
Lui: mozzarella e prosciutto crudo.
Il processo di rovina di un uomo, nel caso leggendo il titolo del post aveste subito pensato ad una causa di divorzio milionaria, inizia ben prima che ci sia un divorzio.
Il processo di rovina di un uomo è messo in atto dalle mamme, dalle fidanzate e dalle mogli che lasciano che i propri uomini (in questo caso chiamati anche affettuosamente "ometti" - brrr...) tornino a casa e non muovano un dito.
Care mamme, care mogli, care fidanzate, ecco alcuni consigli per voi:
- Cucinate la cena ad un uomo e lo avrete sfamato per una sera. Insegnategli a preparare una pasta al pomodoro ed una bistecca e lo avrete sfamato per tutta la vita. 
- Lavate e stirate i vestiti del vostro uomo e lo avrete reso presentabile per un giorno. Iniziatelo ai misteri della lavatrice e del ferro da stiro e lo avrete reso presentabile per tutta la vita. 
- Cambiate il rotolo della carta igienica in bagno quando lo trovate finito per una volta e avrete fatto in modo che per quel giorno il vostro uomo non combini cose schifose. Insegnategli a cambiare il rotolo terminato ed avrete evitato le stesse cose schifose per il resto della sua vita. 
- Vuotate la spazzatura  ed avrete evitato che il vostro uomo viva in un porcile per qualche giorno. Insegnategli a provvedere da solo una volta che il bidone si sarà riempito e lo farete vivere nella pulizia per tutta la vita.
- Preparate i vestiti al vostro uomo sulla poltrona la sera prima e lo avrete vestito per un giorno. Insegnategli gli abbinamenti cromatici e lo avrete vestito per tutta la vita.
Perchè gli uomini, tutti gli uomini, non sono creaturine delicate da preservare ad ogni costo. Ogni uomo ha il diritto di essere messo in grado di provvedere a se stesso.
Andiamo: è una questione di dignità umana!

La Redazione

25 commenti:

  1. Ahahahahah! Sembra che tu stia parlando di un bambino alle prese coi primi passi! Fortunatamente il mio ragazzo è autonomo su QUASI tutti i punti..

    RispondiElimina
  2. Cavolo se è vero.
    Ma non sempre si riesce. Mi sa che sarà il mio prossimo compito. Chissà se è pronto lui :D

    RispondiElimina
  3. Si, fortunatamente ci sono uomini, tra cui FF, autonomi. Ma ce ne sono altri... Delle amiche mi fanno dei racconti da BRIVIDO!!! Calzini sparsi ovunque, incapacità a radersi, rischio di esplosione non appena si avvicinano al fornello... Mamma mia, che incubo!

    RispondiElimina
  4. Redazione for president!!! Purtroppo il mio non è autonomo ma ci sto lavorando...comunque la vedo dura! : )

    RispondiElimina
  5. Sebbene io da questo punto di vita sia stata molto fortunata.. ce ne sono eccome di uomini così!! Non sanno neanche dove si apre lo sportello della lavatrice (e ce ne va)e portano a lavare tutto dalla mamma/schiavizzano la compagna.. che patimento!!!

    Questo post è veramente geniale!!!
    Mi piace mi piace mi piace!!

    RispondiElimina
  6. Hahahah fantastico..aggiungerei, se permetti, un altro consiglio, questo solo per le mamme (spero):

    Infilate, dopo averlo accuratamente lubrificato, la takipirina nell'orifizio posteriore del vostro bambino e gli farete abbassare la febbre per un giorno.
    Fategli capire che 37 sono decimi e che possono sollevare il sellino dal letto e noi fidanzate e mogli avremo di fianco per la vita uomini con comuni influenze e NON dei MALATI TERMINALI distacippa ! :D

    RispondiElimina
  7. haha sei esilarante! cmq a mio parere è tutta colpa delle mamme, purtroppo a noi [fidanzate/mogli] arrivano già belli che viziati!
    http://gibberspace.blogspot.com/
    M♥

    RispondiElimina
  8. @LadyRevolution e sulsecondobinario: auguri...

    @TestadiC: è vero, ci sono uomini che schiavizzano le proprie ragazze! Ma dove sta scritto che devono aspettarsi che venga fatto tutto e di non doversi mai occupare di niente?

    @Grace: caspita, che tasto che hai toccato... Noi anche quando siamo sezionate a metà riusciamo ad essere autonome, ad un uomo basta un brufolo e pare che stia per morire! Ma si può?!?!? Quasi quasi ci lavoro per tirarci fuori un post...

    @LadybuG: si, hai ragione sulle mamme. Però ci sono anche fidanzate che continuano a viziarli... La maledetta sindrome della crocerossina! Ora vado a vedere il tuo blog :-)

    RispondiElimina
  9. Sebbene le insegnanti siano molto preparate e riescano a trasmettere le nozioni, l'allievo, si impegna ma non rende.. Conosce perfettamente le nozioni teoriche ma è la pratica il suo punto debole..
    Per quanto riguarda il mio allievo... diciamo che è semi-autonomo..
    La cucina però è il mio regno..anche perchè..nonostante la sua buona volontà nel mettersi ai fornelli, io sono il suo navigatore satellitare vivente....per orientarsi tra tutte le misteriose cibarie che affollano la credenza.. Quindi onde evitare di rispondere in continuazione a... ''Dov'è questo..e dov'è quello...'' preferisco cucinare io..
    Ma per i piatti non ha scuse...spugnetta e detersivo alla mano..c'è poco da cercare...se non l'olio di gomito!!!

    RispondiElimina
  10. Io, ometto. Sempre dalla parte delle donne, non vorrei mai che qualcuno si vendicassi seguendo tutti i tuoi suggerimenti.

    Lollo

    RispondiElimina
  11. @Artemisia: ahahah! Mi hai fatta morire con le frasi da maestra elementare! Quanto sono azzeccate!
    E hai ragione anche sul preferire fare le cose da sole per non essere sommerse da domande...

    @Lollo: un uomo! Benvenuto! I pareri maschili sono rari in questo blog (chissà come mai...) e pertanto sono ben felice di riceverne qualcuno.
    Che ci sarebbe di male se qualcuno seguisse i suggerimenti?
    A presto

    RispondiElimina
  12. Scusa ma questo pezzo mi sembra davvero pieno di luoghi comuni!Ci sono anche donne che non sanno cucinare, e che non fanno una mazza a casa, come uomini che sanno fare tutto senza problemi! Perchè allora noi potremmo dire che le donne non sanno nenache cos'è un motore, e che quando guidano sono un pericolo costante... nella vita non bisogna mai generalizzare!

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo con te! Oramai sia l'uomo che la donna lavorano tutto il giorno.. quindi bisogna necessariamente darsi una mano a vicenda.. io, devo dire, sono stata molto fortunata, perché mio marito è autonomo in TUTTO!!!!!!

    RispondiElimina
  14. @Mister Colorado: sì, è vero. E' pieno di luoghi comuni perchè quando parlo con le mie amiche, 8 su 10 mi fanno dei racconti allucinanti. Forse, sotto sotto, c'è della sostanza dietro a questi luoghi comuni.
    Ed è vero che c'è della verità anche sotto ai luoghi comuni sulle donne. Non sai quanto mi arrabbio quando sento che una mia amica non vuole/non sa guidare, quando sento che non sa quando si cambia l'olio, che le si fonde il radiatore perchè non controlla i livelli. Eppure queste donne, purtroppo, esistono. E dico purtroppo perchè rovinano il buon nome di tutta la categoria. Penso che anche voi uomini dovreste arrabbiarvi quando qualclche vostro rappresentante alimenta certi luoghi comuni.

    @Chiaretta: Infatti. Una volta esisteva una divisione dei ruoli, ovvero uomo al lavoro e donna a casa. Ora che bisogna lavorare tutti e due, dove sta scritto che la donna deve avere DUE LAVORI?!?

    RispondiElimina
  15. Sei incredibile! Le azzecchi tutte... I tuoi consigli vanno seguiti assolutamente. Poi si parla tanto di "parità dei sessi": ma gli uomini si sono mai posti il problema di essere o non essere alla pari di noi donne? ;)

    RispondiElimina
  16. E'già la seconda volta che leggendo uno dei tuoi post mi sento un pochino uomo...accidenti nemmeno io sono così autonoma!
    - In cucina ci siamo...riesco a sopravvivere egregiamente...
    - So stirare solo le cose che non andrebbero neanche stirate: mutande,calze, fazzoletti, strofinacci...con le t-shirt comincio già ad avere qualche problema!
    - Il rotolo della carta igienica fortunatamente è una di quelle cose che guardo sempre prima di accomodarmi sul trono...
    - Questa aimè è una cosa che non faccio mai...pensa che per la raccolta differenziata il mio paese è diviso in zona A e B..io devo ancora capire in quale delle due zone abito!
    - Con l'abbinamento dei colori non posso sbagliare...parto da una base di nero e poi vado avanti..e con il nero si sa, sta bene quasi tutto!

    Sono autonoma in 3 cose su 5..che dici?!? sono così grave?
    -

    RispondiElimina
  17. @Alamuna: la parità secondo me non è giusta. Gli uomini sono uomini, le donne sono donne, solo che non è giusto nemmeno che si debba rimanere attaccati a vecchi modelli solo perchè fanno comodo, senza prendere atto che i ritmi di vita cambiano.

    @Insight: lo so :-) Ma noi siamo amici lo stesso, vero? E poi, da quello che leggo su Twitter, tu sei un uomo da sposare!

    @Daniela: sì, ok, ma tu non pretendi che qualcuno faccia per te quello che tu non fai, giusto? Scommetto che quando uscirai di casa imparerai a stirare prima ancora di aver finito di dire "stirare". E 3 su 5 sono un'ottima media!
    Io sono contro chi schiavizza e contro chi si aspetta che le cose piovano dal cielo e tu sei su un altro pianeta rispetto a questo!

    RispondiElimina
  18. Meno male......allora non sono un maschietto.... :P

    RispondiElimina
  19. ma scusa, è giusto! lui aveva detto "pulire e fare la spesa" , non aveva specificato cosa pulire e cosa comprare XD

    RispondiElimina
  20. Ma scusa , c'è qualcuno che non sa nemmeno cambiare il rotolo della carta igenica??!! impossibile!!
    Comunque il mio ragazzo è stato due ore dentro il supermercato per fare la spesa da solo la scorsa settimana! E mi avrà chiamato almento 4 volte per chiedermi delucidazioni!!!

    RispondiElimina
  21. @Dani: no che non sei un maschietto :-)

    @Marco: ahahah! Hai ragione! E' questione di interpretazione letterale!

    @Selena: non è che c'è qualcuno che non è capace di cambiare la carta igienica... E' che non tutti si applicano! Ti capisco benissimo sulla spesa... Però è andato. E' un inizio! La prossima volta ti chiamerà solo due volte :-)

    RispondiElimina
  22. è davvero dolce il quanto cerchiate di capirci, divertenteinvece il quanto siete certe di capirci , e semplice il modo di mettervi in condizione di avere il controllo.. spesso non è l'uomo che fa il figlio tutta la vita, ma la donna che fa la mamma sempre...

    RispondiElimina
  23. ahahha Il mio non farebbe niente se potesse ma quando viene a casa mia prende la pezzetta e asciuga tutto il bagno appena finita la doccia :)
    sparecchia e passa anche la scopa BEH OHHHH

    RispondiElimina
  24. Quanto sono d'accordo...La lavatrice questa sconosciuta...
    Io sostengo sia tutta colpa delle mamme, perfette donne del Mulino Bianco!

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...