venerdì 2 dicembre 2011

Single sfigati e "accoppiati" frustrati


- Scusi, posso fumare?
- Ma certo! Che domande: sarà sua moglie che la farà smettere!
- Ah, no: sono felicemente single!
...disse l'uomo mostrando con orgoglio la mano sinistra libera da anellacci.
A parte il fatto che la mia vicina di scrivania sostiene che se uno si dichiara "felicemente single" ha una vita un decisamente sfigata o ha ricevuto delle storiche tranvate sulle gengive, sembra esserci guerra fredda tra single e fidanzati.

Da un lato ci sono i single, che considerano gli "appaiati" dei frustrati conformisti.
Sì, perchè secondo un single, gli accoppiati si stanno perdendo il meglio della vita, ingabbiati in una monotonia che non lascia respiro: pranzi coi parenti, film insulsi al cinema, pizze consumate con amici di lui/lei di cui ci importa meno di zero, Tiziano Ferro sparato a palla al sabato mattina facendo le pulizie.
Senza contare la carenza di attività sessuale che contraddistingue tutte le coppie piatte e monotone, come a dire "tutte le coppie". Si sa che la coppia stabile è la morte dell'avventura, del brivido, della conquista e di tutti gli elementi che rendono avvincente un rapporto. Ed è anche risaputo che, come la carrozza di Cenerentola si trasformò in zucca allo scoccare della mezzanotte, così tutte le ragazze, una volta stabilmente in coppia, tramutano i propri completini intimi supersexy in mutandoni sformati acquistati a prezzo di stock al mercato.
Sul versante maschile, l'uomo accoppiato smette di curare se stesso e la propria intelligenza, tramutandosi in una larva da divano con la pancia ed i capelli diradati.
Per i "felicemente single", la coppia è quindi la lebbra dei rapporti sociali, da evitare per continuare ad essere il più a lungo possibile delle persone vitali ed interessanti.

I FS (Felicemente Single), a detta loro, si divertono da morire (di sicuro mooolto più di quanto potrebbe divertirsi un accoppiato in un milione di anni) e guardano gli amici accoppiati con una smorfia: gli amici accoppiati sono pizzosi e propongono di fare solo cose pizzose, tipo andare al bowling "sul presto" perché il giorno dopo devono alzarsi all'alba per presenziare alla prima comunione della figlia della cugina di un parente che non vedono mai.

Dall'altro lato abbiamo gli accoppiati, quelli che per loro i single sono dei poveretti.
Ci sono gli accoppiati che compatiscono gli amici single, privati della stabilità di un rapporto autentico e costretti a rimbarzare come palline da flipper da una relazione sbagliata all'altra.
Amiche che vengono prese in giro da fedifraghi senza scrupoli, amici che scoprono che la tipa con cui stanno uscendo arrotonda esibendosi in spettacoli via webcam: in questo marasma c'è di che impazzire.
Che dire poi delle estenuanti feste, delle nottate trascorse tra drink, necessità di iniziare conversazioni con perfetti sconosciuti, ore ed ore di pilates per riuscire ad essere almeno un tantino più tonici, la competizione sfrenata con gli altri single durante gli eventi mondani, i capelli e l'abbigliamento che devono essere sempre perfetti.
Stress, ecco che cosa comporta la dura vita del single: montagne di stress.

La vita dei single, secondo i FA (Felicemente Accoppiati) è quindi instabile e destabilizzante, decisamente insostenibile sul lungo periodo e, sotto sotto, moooolto triste.

Ora, partendo dal presupposto che il mondo è bello perché è vario, non potrebbe essere più produttivo, invece di schifarci a vicenda, invece di aborrire l'essere FS o FA, cercassimo semplicemente di essere FQ (Felicemente Qualcosa)?
Che siamo single o accoppiati, ogni situazione può essere vista come un girone dantesco o come un paradiso. Dipende da come siamo fatti noi.
C'è chi non riuscuirebbe mai a vivere una sola relazione, anche non duratura, alla volta, e chi invece impazzirebbe dopo una settimana di movida. Cercare di essere quello che non siamo e di vivere come non vorremmo vivere significa solo farci del male.

Ecco quindi che, invece che in FS e FA, il mondo si divide in FQ e IS (Inconsapevoli Sfigati).
I Felicemente Qualcosa, sia che siano single o accoppiati, sono coloro che hanno assecondato la propria natura. Solo quelli che sono come un pesce nell'acqua nella movida, o quelli che vivono felicemente la vita più monotona del mondo.
Gli Inconsapevoli Sfigati sono quelli che rimangono in coppia per paura di stare da soli, perchè la mamma ha detto loro che ad una certa età è giusto così, ma sono anche quelli che restano single per non precludersi alcuna possibilità (ed in questo modo non cogliendone nemmeno una), sono quelli che a quarantanni suonati iniziano a farsi le lampade ed a parlare di feste esclusive dal loro iphone ultimo modello.
Questi sono i veri poveretti, i poveretti dentro, perchè sono convinti di fare la cosa giusta, una vita fichissima, e non si rendono conto che, per essere davvero felici, dovrebbero voltarsi ed incamminarsi nella direzione opposta.
Potere dei pregiudizi...

La Redazione

14 commenti:

  1. sono pienamente d'accordo con te. che uno sia single, accoppiato, scoppiato, divorziato, se alla sera va a dormire felice vuol dire che in quel momento è nella condizione che ritiene più giusta per lui, in quel preciso istante della propria esistenza. W la felicità :P

    RispondiElimina
  2. mmmmhhhhh ... anche se questo post è rivolto principalmente al sesso maschile, riscontro anche donne che dicono di essere FS [O mio dio ma sono le iniziali del mio nome e cognome, c'hai fatto caso? :P] e io son una di queste. Un po', ahimè mi ci son rispecchiata, pur sapendo che magari mentre lo scrivevi non pensavi alle donne. Bè, facendo un discorso più generale, non credo che dal momento che si diventa coppia, si ha la morte del rapporto, però a volte si devono fare cose che non ci va di fare o si fanno malvolentieri. Ad alcuni uomini è sempre piaciuta l'idea di amare senza vincoli e se trovassero qualcuna che gli dicesse ama me, ma puoi amare anche le altre, forse il rapporto funzionerebbe più tempo, il brivido della conquista, li rende virili, è la linfa vitale alla loro mascolinità. Però secondo me a nessuno piace stare solo, e non è vero che gli FS si divertono da morire, se gli piacesse veramente, non sentirebbero l'esigenza di fare continuamente i cascamorti. insomma, come hai detto anche tu, ci vorrebbe più equilibrio :P

    RispondiElimina
  3. io conosco persone che vivono il rapporto di coppia e l'amore in un modo totalmente diverso da quello che vivo io, eppure da quello che scrivono riesco a capire che si amano e si rispettando vivendo tutta la vita. Giorno dopo giorno

    RispondiElimina
  4. Guarda, non so quanto conti l'essere stato a lungo S, a volte senza la F, o con due F (Finto Felice Single); ma pur essendo fidanzato, non nego che un po' mi rivedo nella prima categoria.
    Giusto un po', sia chiaro; per non farla lunga, non sopporto le persone (uomini come donne) che
    scompaiono appena si fidanzano o non vanno a feste/cinema/teatro perché "il mio ragazzo/la mia ragazza non vuole" o "al mio ragazzo/alla mia ragazza non piace il teatro."
    Riguardo a queste persone lo dico: la vita di coppia fa male.
    Sulle cose pizzose, invece, credo che le propongano indifferentemente single e fidanzati...

    RispondiElimina
  5. Hai ragione...mi ha scaricato 2 settimane fa via mail e dovevamo sposarci...ora non so cosa sono....forunata, sfortunata? boh, vedremo...

    RispondiElimina
  6. A parte che con questo post mi hai ricordato un capitolo del mio libro in cui dico la stessa identica cosa :D (i single che dicono di esserlo felicemente il più delle volte sono frustrati!), dici delle sacrosante verità, dici! E debbo dire di essere stata una FS anch'io un tempo, quindi riesco anche a mettermi nei panni di chi si dichiara tale. Perchè, dico io, denigriamo sempre la situazione in cui NON siamo? Infondo, gli FA, con ogni probabilità, sono stati degli FS anche loro in passato, così come gli FS potrebbero potenzialmente diventare degli FA un giorno!

    RispondiElimina
  7. @Isabel: grazie. Anche secondo me è così: basta andare a letto soddisfatti della propria vita. Secondo me chi deride troppo l'altra posizione sotto sotto non è contento.

    @Francesca: si, ad alcuni uomini piace l'idea di amare senza vincoli. Sinceramente però non capisco questa posizione. Se anche le loro ragazze chiedessero la stessa cosa, tanto per dirne una, secondo me l'80% di loro glielo impedirebbe.
    E oddio, non avevo notato che FS fossero anche le tue iniziali! Ahahah! Ma è solo una coincidenza :D

    @Inneres Auge: appunto. L'importante è essere soddisfatti della propria vita. Non c'è un solo modo di vivere l'amore.

    @Marco: bravo!!!! Un commento da scolpire nella pietra! Le cose pizzose le propongono tutti! Per me è pizzosissimo anche andare ad una festa dove non riesci a parlare con nessuno, se non sei figa all'ennesima potenza sei out e se ti presenti prima delle due del mattino sei uno sfigato: perchè non posso fare semplicemente quello che mi va di fare, senza dover dimostrare qualcosa?

    @Secondobinario: il tuo commento mi fa venir voglia di aprire un'agenzia di sicari. Come stai? Scusa, domanda stupida... :-(

    @Insight: tu godi dell'immunità, tu puoi dire tutto quello che vuoi. In caso ho un sacchetto di pacche sulla spalla qui con me e non ho pura di usarlo.

    @Alamuna: per prima cosa dicci dove possiamo trovare il tuo libro, perchè IO LO VOGLIO LEGGERE!
    E seconda cosa, hai ragione sul fatto che sia una ruota. Un giorno sei F e un giorno sei S. L'importante è far pace con se stessi.

    RispondiElimina
  8. Felicemente FQ
    Però fatico ancora a definire quel qualcosa :-)

    RispondiElimina
  9. Il mio libro uscirà in primavera... c'è ancora tempo, ma arriverà, promesso! :) Grazie!

    RispondiElimina
  10. E' vero, se ci fosse unpo' più di intelligenza in giro, secondo me ci sarebbero meno FS e più FA e più FQ.

    Esistono però anche i CS come me!

    RispondiElimina
  11. @Charlie: ti auguro che quel Q diventi quello che desideri! :-)

    @Alamuna: nuoooo! Dovrò aspettare fino alla prossima primavera per poterlo leggere? Sono curiosa!

    @OldMan: ho un po' paura a chiederti che cosa significhi CS... Che significa CS?
    In ogni caso sono d'accordo con te: evviva i FA e gli FQ!

    RispondiElimina
  12. CS= Consapevolmente Sfigati, che altro :-)!

    RispondiElimina
  13. Ma nuoooo.... Dai, non dire cosi'...Che vuol dire Consaopevolmente Sfigato?
    E comunque deve essere solo una condizione momentanea! Deve essere cosi'!

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...