lunedì 2 luglio 2012

Che cos'è l'Amore?



FF è partito e, mentre chiacchieriamo del più e del meno, se ne sta su qualche spiaggia della Croazia in compagnia di soli uomini (o almeno questo è quello che ne so io) a bere birra, parlare di videogiochi (Diablo III andrà fortissimo) e a fare quello che comunemente fanno gli uomini quando le gatte non sono nei paraggi.

Non sto soffrendo di sindrome da abbandono e non penso di essere stata, nei giorni precedenti la partenza di FF, una Fidanzata Lagnosa: gli ho prestato l'auto (che lui ha prontamente abbandonato al proprio destino sotto casa di un amico, invece di utilizzarla per il viaggio, una volta resosi conto che una Clio non è abbastanza grande per contenere le vacanze di quattro uomini adulti, le rispettive valigie ed una tenda), gli ho regalato un paio di havaianas e gli ho augurato "buon divertimento".
Sinceramente non vedo perchè, dal momento che lui ha ferie ed io no, non possa starsene a prendere il sole con gli amici invece di chiudersi in casa a fare la calza e ad attendere che io rientri a sera stressata e furente dall'ufficio. Sarebbe davvero un gesto di estremo egoismo pretendere questo.
Non si tratta nemmeno di vacanze separate, dal momento che in agosto ci concederemo il nostro personale scampolo di relax su bagnasciuga, affranti nella terribile indecisione tra un mojito ed una birra gelata.
Eppure sento dentro una sensazione di disagio, come il leone con la spina incastrata nella zampa.

Non si tratta di dipendenza. Non penso di essere una donna dipendente. Sono anzi piuttosto indipendente e non lo dico certo per vantarmene.
Mia madre sostiene che, ancor prima di trasferirmi nel nostro appartamento con FF, era come se io già non vivessi più assieme a lei: avevo le mie abitudini, i miei orari, i miei programmi e provvedevo da sola alla cura di me stessa, delle mie cose e del mio ambiente di vita. Il trasferimento è stato solo una formalità anagrafica.
In questi giorni in cui FF non c'è ho un programma fitto fitto di bisbocce e sto approfittando di queste giornate per vedere amici che non vedo spesso e per autoinvitarmi a cena a destra e a manca. Oltre a questo, vado regolarente al lavoro, tengo fede a tutti i miei impegni e sto sbrigando un sacco di commissioni per la casa che FF troverebbe alquanto pizzose e che sbrigo molto più velocemente senza che lui interferisca, con la propria mente scientifica e poco impulsiva, nel processo decisionale.
Eppure c'è un rumore di fondo, in tutto questo, come una radio mal sintonizzata.

Non è nemmeno una questione di gelosia.
Ammetto che non mi fa impazzire l'idea di stuoli di ragazze bellissime in bikini che passeggiano davanti allo sguardo del mio FF. Il mio sarà pure un parere di parte, ma FF è sicuramente sia una delle persone più straordinarie che potrei mai conoscere interiormente, sia un bellissimo bocconcino esteriormente, e questo rende la situazione ancor più pericolosa. Se proprio poi vogliamo dirla tutta, io sono una ragazza normale, come ce ne sono millemila, e non penso sia affatto difficile conoscere qualcuna migliore di me. Dulcis in fundo, sappiamo bene che la madre delle oche è sempre incinta.
Tuttavia sono profondamente convinta che FF ed io siamo una coppia di una volta, di quelle che quando le guardi non vedi necessariamente due splendori, ma non puoi fare a meno di pensare "caaacchio, come sono ben assortiti". Una di quelle coppie, insomma, che si compensano l'uno nelle imperfezioni dell'altra. Quelle coppie che si capiscono con uno sguardo, e questo dovrà pur fare la differenza rispetto a tutte le gnocchette bikinizzate che gli staranno in questo momento passeggiando sotto al naso, no?
Proprio perchè FF è una persona straordinaria, sono strasicura che a) non è il classico tipo da sbronza e bottarella alla sciacquetta e b) se ciò accadesse glielo leggerei in faccia prima ancora che avesse il tempo di scaricare la valigia dall'auto al suo ritorno.
Sono tranquillissima su questo punto: posso solo temere che FF mi tradisca con una bionda... media!
Eppure...

Sono quindi arrivata alla conclusione che l'Amore sia proprio questo: la sensazione che al mio corpo manchi il pezzo che va dalle clavicole al bacino.
So che respiro, ma mi chiedo come sia possibile, dal momento che non ho i polmoni. Ho fame e mangio con gusto, ma non so dove vada a finire il cibo, dato che non ho uno stomaco. Mi arrabbio, gioisco, rido e provo tutta la gamma delle emozioni umane, ma ho cercato il mio cuore fin sotto il letto senza trovarlo.
L'Amore è felicità e senso di appagamento quando si sta con la persona amata? Anche la cocaina fa lo stesso effetto.
L'Amore si capisce davvero quando non c'è. Perchè quando non c'è, si percepisce quanto davvero sia in grado di rendere la vita più vera.

La Redazione

7 commenti:

  1. Che bello leggere certe cose che pensavo anni or sono..giovedì faccio 9 anni di matrimonio...e scopro scorrendo queste tue righe che, sì, nel profondo mi sento ancora così... certo mi piacciono anche le sere bimba e marito - free ma manca sempre qualcosa.. loro sono me ormai..non c'è proprio nulla da fare :)

    RispondiElimina
  2. Dammi l'indirizzo dove si trova...che mi porto il mio ultimo tanga leopardato risveglia fidanzati Fedeli!
    minchiate a parte, stai tranquilla, le sensazioni che provi non sono gravi, un paio di giorni di assoluto riposo e passa ;-)

    RispondiElimina
  3. dillo a me che ho marito e bimbo grande in ferie... ce ne stiamo soli soletti io e il bimbo piccolo, e ci sembra davvero che ci manchi qualcosa...

    RispondiElimina
  4. E tutto questo romanticismo??? Bellissimo post comunque, davvero! Condivido in pieno e non ho potuto fare a meno di sorridere leggendolo.

    RispondiElimina
  5. Ma che brava!Ti ho scoperta solo ora ma sei fantastica veramente complimenti!!Hai proprio ragione sull'amore!Mi sono iscritta con piacere!Continua così!Bacioni :D

    RispondiElimina
  6. Ah insomma qualche settimana fa parlavi di te, non di un'altra!!!!

    RispondiElimina
  7. @Cristina: loro sono me... Non avrei saputo dirlo meglio. Si sta bene da sole, ma manca un pezzo... E non me ne vergogno.
    Congratulazioni per i 9 anni insieme!!

    @Scleros:oddio tu e il tuo leopardo mi avete fatta morire dalle risate!!! Che dici, una pastiglia, dieta leggera e scoprirò quindi che sitratta di indigestione?

    @CosmicMummy: quando ci sono bimbi deve essere anche peggio... Io almeno sto venerando il sacro mojito... Forza, sono con voi!

    @Selena: sono una persona molto sdolcinata anche se non mi piace che si sappia in giro... Eheheh... Ma sorridevi di romanticismo vero??

    @MaryEm: ma grazie! E benvenuta davvero!

    @EroLucy: azz.. Mi hai scoperta!!! :-D

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...