domenica 15 luglio 2012

Quale età è giusta per la crema antirughe?



Ad essere sincera preferivo i grandi dubbi di quando ero adolescente. In ordine temporale:
a) A che età non è più indecente dare il primo bacio?
b) Quando [@##° è che mi toglieranno questo maledetto apparecchio così potrò finalmente iniziare a limonare come tutte le mie amiche?
c) A che età una ragazza perbene può perdere a verginità senza passare per zoccola?
Ricordo invece il giorno in cui mi guardai allo specchio e la vidi. Lei, la piccola bastarda.
Lei, la mia Prima Ruga.
Fissa, immutabile, latitudinalmente posizionata al centro della mia splendida fronte. Come un paletto conficcato nel cuore di un vampiro, stesso effetto.
In preda al panico telefonai ad un'amica, che mi accolse con un "oohh, mia sorella sono già due anni che usa la crema antirughe!".
Mi pare importante sottolineare che la sorella della mia amica ed io siamo coetanee e che, all'epoca dei fatti, io avevo due anni di meno rispetto alla mia età odierna (che non vi dirò neanche sotto tortura).
- Ma sei pazza?!?!?
- Perchè?
- Non usi niente?!?!?
- No.
- Nemmeno un po' di fondotinta per proteggere la pelle dallo smog?
- No, non riesco  sopportarlo.
- Sei fortunata cara, perchè nonostante non usi niente hai ancora una bella pelle!
- Non penso sia fortuna, penso sia troppo presto per avere seri problemi di pelle.
- Sì, ma bisogna prevenire, sennò quando avrai quarant'anni come farai?
- Per ora non ci penso.
- Ma sei matta?!? Guarda che poi è troppo tardi.
- Mmm... Uso solo la crema rassodante e rimodellante Nivea Q10: sai che funziona?
- Nooo, non usare quelle robe chimiche! Chissà che cosa c'è dentro!
Mi guarda come se fossi una povera rincitrullita, la mia amica, qualche settimana fa, apprendendo che non applico regolarmente prodotti sulla faccia.
Ci avevo impiegato mesi per convincermi che quella ruga in mezzo alla fronte fosse normale, che anzi mi facesse più donna e meno bimbaninkia, ma le mie certezze vacillano guardando la mia amica scuotere tristemente la testa come se avesse di fronte un caso clinico di antifemminilità. Sento che ho sbagliato tutto nella vita e che dovrei impaccarmi la faccia notte e giorno, supplicando che non sia troppo tardi, per non trovarmi a quarant'anni con la pelle di Margherita Hack.
Ma siamo sicuri che una ragazza abbia "bisogno" di una crema antirughe? Siamo sicuri che le creme antirughe dovrebbero essere le nostre migliori amiche?

Al di là dello shock iniziale, ho riflettuto a lungo sul tema. Anzi, diciamo pure che è stato il tema stesso a logorarmi dall'interno a lungo.
Per prima cosa non capisco che differenza ci possa mai essere tra una crema Nivea ed un qualsiasi fondotinta chimico, in termini di benessere della pelle. Secondo me, gratta gratta, sono sempre sostanze create in laboratorio, assolutamente non naturali e pertanto esattamente sullo stesso piano.
Almeno la Nivea la usa anche mia madre, così come la usava sua madre prima di lei e non è mai successo nulla. E poi, quella crema rassodante e rimodellante (non che io ne abbia veramente necessità, intendiamoci) per la sottoscritta è un vero e proprio toccasana.
In secondo luogo la crema antirughe, usarla o non usarla dico, non è per niente una questione di età e/o di come questa età si porta.
Che a trent'anni appena compiuti, o anche prima, possa essere necessario usare una crema antirughe mi pare follia. Tanto varrebbe iniziare fin da bambini ad usare uno shampo antiforfora o contro la caduta dei capelli, giusto per essere sicuri di non rimanere stempiati in giovane età.
Le creme antirughe usate prima che ce ne sia realmente bisogno sono una copertina di Linus, sono rassicuranti, ma non certo necessarie.

Quindi forse ho l'età per la crema antirughe, forse no. Dipende dall'amica con cui esco.
Non è appunto questione di età, ma di livello di paturnie e di come una vede la vita e il mondo.

Tanto per essere chiari, io userò la crema antirughe "forse" quando avrò veramente delle rughe da attenuare. Ma anche no, perchè tanto ormai sarà troppo tardi e la frittata sarà già stata fatta. Quindi usare una crema antirughe in quel momento sarebbe come chiudere il recinto dopo che i buoi sono scappati, piangere sul latte versato o... ok, potrei andare avanti ore ad elencare proverbi che rendano l'idea di quanto sarebbe inutile.
E se qualcuno ha qualcosa da ridire su questo punto è solo ed esclusivamente un problema suo. Io alla mia piccola bastarda ci sono quasi affezionata, ormai.
Ma "quasi", che non inizi a montarsi la testa.

La Redazione

14 commenti:

  1. Se vuoi un parere chimico cosmetico ti posso dire che dall'età di 25 anni la pelle inizia rallentare i suoi processi: elasticità, luminosità, uniformità del colore ecc. ecc. Questo, ovviamente non vuol dire che zan, si blocca. Se prediamo ad esempio un grafico di "potenza" pelle/anni vissuti si può dire che a 25 anni raggiunge il plateau (non delle scarpe eh! ;)) e pian piano cala.
    Si può quindi iniziare a usare una crema anti age per prevenire e adatta alla nostra età. Mai rubare la crema alla mamma per intenderci, si rischia di farsi male! Fatti consigliare da una persona competente, di certo troverai la crema che fa per te.
    Io grazie a Style ho appena cambiato idea sui sieri, per esempio.. Se ti va di leggere il mio ultimo post http://chimicamentefashion.blogspot.it/2012/07/elizabeth-arden.html
    Ebbbasta con sta storia che il chimico fa male! Dì alla tua amica di potenziare l'abbronzatura con la naturalisssssima essenza di bergamotto che andava tanto in voga qualche tempo fa, poi ne parliamo eh, mentre la ricoverano ai grandi ustionati di Genova con macchie che non toglie più nemmeno con il bagno nella candeggina..

    RispondiElimina
  2. Io ho reagito come te quando 2 settimane fa ho visto il mio primo capello bianco...

    RispondiElimina
  3. @Mary.Emm: grazie :-)

    @E.G.: ti ringrazio per i consigli. E' così utile avere finalmente un parere competente. In effetti anch'io sono contro queste dicerie sul chimico che fa male. Il chimico non è naturale, ma non è mica il demonio! Anche gli antibiotici sono chimici eppure fanno bene.
    E davvero il bergamotto fa questi effetti? Oddio! Questa è la prova inconfutabile che il naturale non sempre fa bene!
    Complimenti per il tuo blog: è davvero utile!!!
    PS: ma senti, che cosa succede se non uso alcuna crema perchè non riesco a sopportare di avere qualcosa sulla faccia?

    @Secondobinario: eh, il primo capello bianco... Che trauma!

    RispondiElimina
  4. Uuuh concordo con te sulla Nivea Q10 rimodellante! Adesso che fa caldo l'ho sostituita con l'olio secco, ottimo, ti lascia la pelle morbidissima e non unge!

    Sul fatto della crema, beh, io uso il contorno occhi e aiuta! Poi dipende molto dalla pelle, ciò che secondo me è necessaria è almeno la crema idratante, adesso ne fanno di molto leggere e ad assorbimento immediato!

    RispondiElimina
  5. Ti dirò che io ho fatto pace con il mio sederotto, e c'è voluto tanto, prorpio tanto ad accettare il mio corpo così com'è, formoso nei punti sbagliati. Però sin da bambina quando mi guardavo allo specchio pensavo: vabbè sono grassoccia (in realtà ero normo-non magra) ma ho un bel viso. Da sei mesi e 1 anno prima dei 30 ho segnato al lato delle labbra e del naso. Lo so che sembra inesistente, ma io me lo vedo e non mi piaccio più in foto (ed ero pure fotogenica).

    Quindi sì hai ragione dipende dal nostro grado di paturnie, ma io mi rivesto di copertina di linus antiruge(prime rughe etc etc) da un po', e mi aspettavo di avere un po' di tempo ancora prima di preoccuparmene, sigh.
    In ogni caso grazie per il messaggio positivo, chissà che non dipani un po' di paturnie, o che domani non incontri di nuovo il sosia basso di Robert Downey Jr. sul bus!

    RispondiElimina
  6. @Iaiakasa: anche tu usi quella crema miracolosa? Io mi ci trovo benissimo! La metto anche prima degli allenamenti, sperando che ne amplifichi gli effetti. Sarà suggestione, ma io vedo davvero degli effetti quando la uso regolarmente.
    Che sia il caso che ascolti il tuo consiglio anche sulle creme ad assorbimento immediato? Esistono davvero?!?!?

    RispondiElimina
  7. @Anna Venere: non volevo essere cattiva nei confronti di chi fa uso di creme antirughe, intendiamoci. E soprattutto non vorrei mai essere stata cattiva/insensibile con te.
    Il fatto è che forse ho bisogno di essere aggressiva per non accettare il fatto che pure io ho le rughe e un capello bianco che fa capolino dal mio ciuffo e che non voglio tagliare.
    Che poi, se non mi arrabbio e cerco di essere una persona ragionevole, tanto dipende da quello che ci fa stare bene. Una crema anti prime rughe ci fa stare meglio con noi stesse? Beh, lo fa anche la crema rassodante rimodellante Q10 con me. Quindi...
    Una sola domanda: tu vedi qualche effetto grazie alle creme che utilizzi?

    RispondiElimina
  8. @Anna Venere: e comunque, come dice Freddy Mercury... FAT BOTTOMED GIRL YOU MAKE THIS ROCKING WORLD GO ROUND!!!
    Io me la canto a squarciagola quando penso al mio sedere non proprio a mandolino del capitano Corelli :-)

    RispondiElimina
  9. Rispondo alla tua domanda: "che cosa succede se non uso alcuna crema perchè non riesco a sopportare di avere qualcosa sulla faccia?"

    In realtà niente, il fattore rughe dipende anche da un fattore genetico, anzi direi soprattutto. Se sei fortunata non è che non usando creme anti age diventerai uno Shar Pei come se sei uno Shar Pei non verrai piallata, neanche con la miglior crema al mondo.
    Però idratare e dare un "aiutino" serve a rimediare e a prevenire! Esistono crema sotto forma lattiginosa, molto leggere, non ci si accorge di averle stese a parte l'effetto "umido" appena applicate. Prova con quelle!
    Affidati sempre a una persona competente, mi raccomando, e prima di acquistare datti tempo, fai le dovute ricerche!
    Se vuoi puoi contattare una mia amica specializzata, ha un blog e da consigli volentieri! :) http://www.skinpearls.net/p/sos.html

    RispondiElimina
  10. Io la uso dopo palestra: mi faccio la doccia e la spalmo...secondo me aiuta lo sforzo appena fatto in allenamento e funziona!! =D

    Sulle creme sì, ci sono anche quelle che si assorbono subito ;-) Bisogna solo trovare quella adatta alla propria pelle!!

    RispondiElimina
  11. @E.G.: grazie per la risposta molto competente! Quindi alla fine anche la genetica gioca la sua patre.
    Grazie ancora per i consigli e sicuramente, se deciderò di iniziare ad usare una crema antirughe, chiederò consiglio al medico o a qualche persona esperta in materia, così da non trovarmi... stile shar pei :D
    PS: grazie anche per il link! Utilissimo!!!

    #Iaiakasa: anch'io faccio lo stesso! Applico la crema anche dopo la doccia in palestra e mi sembra che gli effetti vengano in qualche modo amplificati.

    RispondiElimina
  12. Tienitela qualla ruga. Tienitela stretta. Meglio quella che fare come me, che a ventinove anni compiuti qualcuno ancora mi chiede che classe faccio. Argh!!!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    io, che ho ormai 28 anni, ho scelto da un paio di mesi di utilizzare una crema anti age ma assolutamente naturale! non voglio utilizzare prodotti con siliconi o derivati del petrolio, così la mia scelta è caduta su Baume27 della M.E.Skinlab.La conoscete?
    A me piae molto come crema anti age,perchè oltre a essere naturale a base di centella asiatica è anche riparatrice e rigenerante per la pelle...in più è adatta per me che ho anche la pelle un pò secca ;)
    Ve la consiglio!

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...