domenica 2 febbraio 2014

#6: Bomboniere solidali, ma per chi?!?

Le bomboniere, parliamone.
Le bomboniere sono quelle cose che (e magari qui mi gioco l’amicizia di parenti e amici che mi hanno invitata ai propri matrimoni negli ultimi anni) ho messo in palio alla “tombola delle patacche che abbiamo organizzato lo scorso capodanno. Perché le bomboniere sono le cose più inutili in assoluto che ci possano essere in una casa.
Magari è cattivo dirlo, magari non è politicamente corretto, ma è così.
Le bomboniere se ne stanno là, sui mobili, a prendere polvere. Vorrei conoscere qualcuno che mi dica “guarda, sono stato a quel matrimonio e [@##°: la bomboniera era proprio una figata, la uso ogni giorno!”. Non conosco nessuno che mi dica qualcosa del genere.
Le bomboniere sono scatole, piccoli oggetti in peltro o argento, portacosi di cattivo gusto, cornici rigorosamente color argento o, nella migliore delle ipotesi, un cavatappi. Non ci si può stare tanto a girare intorno.

A meno di non optare per le bomboniere solidali.
Più o meno tutte le associazioni di volontariato, no profit, umanitarie e che difendono i diritti umani si propongono di confezionare delle bomboniere nelle quali il classico oggetto inutile viene sostituito da una donazione verso qualcuno che ha più bisogno di cibo o vaccinazioni rispetto a quanto ne abbiamo noi di un portacosi di dubbio gusto che non c’entra un cacchio con casa nostra.
Agli invitati resta un sacchetto con dei confetti, che a ben vedere è l’unica cosa che interessa, e un biglietto esplicativo su come l’oggetto inutile sia stato trasformato in un fine più nobile.

Ci abbiamo pensato anche FF e io, ora che siamo alle prese con la scelta delle bomboniere e la prospettiva di ricevere in cambio sorrisi di circostanza e tanti “wow, ma che bell’oggetto inutile! E’ per caso vero peltro questo?”.
Così abbiamo pensato alle bomboniere solidali, anche se anche queste sicuramente non sarebbero apprezzate da tutti. Scommetto che in ogni matrimonio ci sarebbe qualcuno disposto a pensare “bella solidarietà del [@##°: perché non hai devoluto ai gatti randagi il TUO viaggio di nozze invece della MIA bomboniera?”.
Questo perché il mondo è bello perché è avariato.

Abbiamo fatto qualche ricerca in internet e in effetti ci sono bomboniere solidali per tutti i gusti:
- vaccinazioni per bambini delle zone povere del mondo;
- pezzi di foresta salvati dal cemento;
- detenuti che vengono avviati verso una nuova e più onesta vita;
- animali salvati da morte certa per cause a volte nemmeno ben chiare;
- bla bla bla.
In ogni caso sacchetto o scatolina con i confetti e tanti ringraziamenti a sposi e invitati.
Bello, no?

Se le bomboniere solidali sono per tutti i gusti, sicuramente non sono per tutte le tasche. Una scatolina di 4 cm di spigolo con 5 confetti industriali dentro, un nastro in poliestere e un bigliettino su carta da 5 grammi al kilometro quadrato costano anche € 9,90 cadauna (più spese di spedizione), che arrivano anche a € 14 cadauna (più spese di spedizione) se si vuole in abbinata anche il segnaposto.

Robe 
da
pazzi!

Cioè, non ho niente personalmente contro la solidarietà, ma mi pare un tantino eccessivo. Come minimo in questo caso la solidarietà è qualcosa che tutti si possono permettere.

Così FF ed io ci siamo fatti dei conti e abbiamo elaborato la nostra personale soluzione sulle bomboniere, che si propone di salvare capra e cavoli.
Su Amazon (se avete bisogno di bomboniere Amazon è una fantastica risorsa, sappiatelo) abbiamo acquistato il necessario per confezionare personalmente delle bomboniere perfettamente equivalenti a quelle solidali. In un buon negozio abbiamo acquistato dei confetti e vi dico solo che io, che di solito non tocco un confetto senza che mi vengano i conati di vomito, non riuscivo a smettere di mangiarli.
Lo scorso weekend lo abbiamo trascorso come bambini cinesi che cuciono palloni da calcio in un sottoscala e abbiamo composto una quantità spropositata di bomboniere (perché le mamme ne vorranno sicuramente qualcuna di extra da dare agli amici). Costo complessivo di ogni bomboniera, al netto della manodopera: € 1,90.
Per ovvi motivi non ve ne posso ancora postare una foto, ma vi assicuro che sono venute una figata pazzesca (modestamente).

Dal momento che le bomboniere intendono salvare capra e cavoli, ovvero intendono sia essere solidali nei nostri confronti, sia sostituire il più inutile degli oggetti con un più nobile scopo, abbiamo in ogni caso fatto una donazione verso una giusta causa che ha visto FF e me di comune accordo: abbiamo donato una piccola cifra a un’associazione locale che si occupa di accudire gatti e cani randagi.
Il tutto senza intermediari e senza paura che parte della nostra donazione venga investita in pubblicità o siti internet per attirare altri futuri sposi verso quello che a me puzza tanto di business.
Non avremo sulle nostre bomboniere il logo di qualche blasonata associazione no profit, abbiamo salvato i mici del quartiere e non un intero villaggio africano, ma a noi non importa. Io credo che sia importante, invece di cercare di salvare il mondo, che ciascuno di noi muova il culo e inizi a fare qualcosina.
Se ciascuno spazzasse ogni giorno il pezzettino di strada di fronte a casa propria avremmo pulito tutto il mondo.


La Redazione

12 commenti:

  1. Ahahah! Davvero carino quest'articolo Redaz!
    Non penso mi dovrò mai porre questo problema, matrimoni miei all'orizzonte non se ne vedono (cioè... proprio non si vede nessuno all'orizzonte!), ma ti parlo da nipote di uno zio (lapalissiana eh!!) che sta chiudendo un negozio di - indovina un po' - articoli da regalo e bomboniere! Cose in argento e cristallo, alla fine manco brutti (tutte le bomboniere delle comunioni-cresime-lauree mie e di mio fratello sono state fatte da lui - tranne le lauree di mio fratello), ma che davvero... sono inutili! E se lo dico io...
    I miei amici che si sono sposati (e ormai sto viaggiando sulle 4 coppie di amici sposati... e oggi ho saputo di una quinta che convolerà a nozze l'anno prossimo) hanno fatto 2 il classico sacchetto di confetti (confezionati da una cooperativa sociale che si occupa dell'inserimento di ragazzi disabili), 1 una bottiglia di vino (per me che ero single la bottiglia era una, per le famiglie una coppia!) sempre legata a una cooperativa sociale e la quarta coppia... un vasetto di miele da 50 grammi... no... qui nessuna cooperativa sociale... giusto l'apicoltore delle colline marchigiane! ;) E ti dirò... le ho molto apprezzate! anche perchè non hanno occupato posto, i confetti erano buoni (niente cose industriali) e il miele... beh... io lo uso! ;) Ho letto troppe volte di come di tutti i vari fondi donati alle varie associazioni in difesa degli animali, dei bambini, dei rifugiati ecc... in realtà ai destinatari arrivasse ben poco! Quindi... avete fatto proprio bene, se perlomeno l'associazione la conoscete!!!
    Attendiamo il prossimo articolo!!! ;)

    ps... se ti serve saperlo.. noi su amazon abbiamo comprato le lanterne cinesi che abbiamo fatto volare al matrimonio dei miei amici... bellissime! ;)

    RispondiElimina
  2. Una mia amica ha fatto belle bottiglie di liquori vari, ce la siamo scolata alla loro salute. La miglior bomboniera di sempre!

    RispondiElimina
  3. Siamo molto simili da questo punto di vista.. anche io non sopporto i borroni da matrimonio spacciati per bomboniere che dovrebbero ricordare la bella giornata agli invitati e anche io ho pensato a una donazione a un canile.. tanto non si sa mai se le donazioni alle grandi associazioni arrivano mai ai destinatari, così invece si! ♥

    RispondiElimina
  4. Trovo che la tua sia stata una scelta sensata, troppi passaggi rischiano di allontanare il vero obiettivo della causa benefica.
    Quando mi sono sposata ho scelto delle piantine grasse come bomboniera, ebbero un bel successo e io ho speso davvero poco!

    RispondiElimina
  5. A me sono capitati due matrimoni di cui ho decisamente apprezzato le bomboniere: in uno, la bomboniera era un salametto piacentino, nell'altro una bottiglia di vino presa direttamente dal produttore con etichetta personalizzata e fatta a mano dagli sposi :)

    RispondiElimina
  6. Hai fatto benissimo... è la migliore delle soluzioni.... cosi hai devoluto in maniera pulita... e le bomboniere ci pensi tu che risparmi sicuro e sono anche piu carine fatte in case da voi.

    RispondiElimina
  7. Davvero le hai trovate con un costo così alto? Io le avevo fatte fare al negozio Equo e Solidale che c'è in paese: una confezione di caffè con il pregio di essere in una bella latta originale che poteva essere conservata per metterci ancora caffè o altro (che gioia quando andiamo da qualcuno è la vediamo spuntare! ;-)) + spacchettino con confetti... 6 euro a bomboniera, niente di esagerato, e molti ci hanno fatto i complimenti! Ma va benissimo anche il vostro fai-da-te, secondo me ormai e opinione diffusa che le bomboniere classiche siano una cosa inutile!!! ;-)

    RispondiElimina
  8. Avete preso la decisione giusta, bravi! Giusto ieri ho spolverato la "mensola degli orrori" (dove ci sono le bomboniere) e mentre pulivo una rosa orrenda di vetro mi è venuto da urlare PERCHEEEE'???

    RispondiElimina
  9. Noi uguale abbiamo fatto una donazione ad un'associazione e abbiamo confezionato noi i sacchettini

    RispondiElimina
  10. Redaz, giungo a commentare solo oggi perchè è un periodo un pò... così. Approvo molto quello che avete fatto tu e FF, anche io vorrei optare per bomboniere solidali quando sarà il momento e ho trovato solo quelle dell'OIPA abbastanza accessibili (3,50 euro ognuna)... ma voi avete senz'altro risparmiato, avete fatto strabene e la donazione spontanea è ciò che più conta!

    RispondiElimina
  11. Bellissima idea!
    Hai ragione, meglio così che almeno sei sicura che l'aiuto arriva veramente. In casa di bomboniere e altre paccottiglie ce ne sono sempre troppe - non so a te, ma a me continuano ad arrivare le bomboniere con i fiori secchi applicati sopra... brutto da dire, ma quando proprio non si riescono più a pulire - spolverale quanto ti pare, non puoi lavarle e prima o poi diventano indecenti - finisce che si buttano via!

    RispondiElimina
  12. dopo questa della donazione ai mici sei la mia nuova eroina! =^__^= e spero che tu non ti offenda se farò la stessa cosa anche io :)

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...