sabato 4 luglio 2015

Lista nascita Kiabi: ne sanno una più del diavolo

Voi non ci crederete, ma ho già messo via i primi vestitini taglia zero di Superboy e ho tirato fuori quelli taglia tre mesi.
Sul fatto che tutto ciò mi mette un'ansia incredibile perchè non sono affatto pronta ad accettare l'evidenza che il mio bambino cresca, ma ci scriverò un post a parte. Ora non mi dilungo o rischio di mettermi a piangere.
Il repentino cambio di guardaroba e il continuo cambio di vestiti causa cacca/pipì (non mi vengano a dire che i pannolini contengono tutti allo stesso modo) significa che un neonato ha bisogno di vestiti. Tanti vestiti. E che la mamma ha bisogno di una lavatrice molto capiente che all'occorrenza possa però lavare anche il mezzo carico.
E qui ho scoperto un'altra trovata di quei geniacci di Kiabi: la lista nascita.

Se pensate che la lista nascita sia come la lista nozze, ovvero una wishlist utile a parenti e amici per non regalare doppioni, state sbagliando.
Tutto quello che dovete fare è andare in un negozio Kiabi e chiedere la loro tessera fedeltà gratuita. Una volta ottenuta la tessera guardare sorridendo la commessa e annunciare "hey, sono incinta!".
La lista nascita infatti si può aprire dall'inizio della gravidanza e resta aperta fino al primo compleanno di vostro figlio.

Il passo successivo è fare i vostri acquisti sia online, direttamente dal sito di Kiabi, che in negozio.
E vi assicuro che non sono conviene, soprattutto quando si tratta di acquistare pacchi di tutine e bodini, così come di preparare il primo corredino per l'ospedale e il rientro a casa, ma è pure divertente.
Se posso darvi un consiglio, preferite acquistare online o fare la e-prenotazione: risparmiate tempo e il catalogo online è sempre più vasto dell'assortimento in negozio.

Quali sono i vantaggi di aprire una lista nascita?
Al primo compleanno del bambino Kiabi vi regala il 10% dell'intera cifra spesa nei reparti maternity e 0-18 mesi in buoni sconto, da spendere entro 3 mesi nel reparto 0-3 anni. Ovvero vi regala altri vestitini per vostro figlio.
So che il 10% sembra poco, ma se considerate quanto costano i vestiti premaman e quanto costa un corredino fatto da zero, vi renderete conto che si tratta potenzialmente di una bella sommetta.

Personalmente da Kiabi ho acquistato:
- un set di leggins premaman che ho strausato perchè erano quanto di più comodo ci fosse sulla faccia della terra;
- alcune camicie da notte premaman e allattamento che sono uno splendore. Talmente carine che perfino la mia compagna di stanza all'ospedale mi ha chiesto dove le avessi acquistate;
- tutto il corredino per l'ospedale di Superboy;
- tutto il corredino per il rientro a casa di Superboy.
Ancora adesso sto acquistando top da allattamento e vestitini carini per Superboy, compresa una t-shirt con Superman che mi fa impazzire!

Insomma: una droga.
Tanto che qualche mattina fa mi sono svegliata, ho acceso il telefono e un'email mi ha informata che la mia e-prenotazione era disponibile. Ma quale e-prenotazione?!?
Così ho capito che la devo smettere di allattare Superboy di notte con lo smartphone a portata di mano.

La Redazione

Qui il regolamento completo della lista nascita Kiabi.

4 commenti:

  1. ciao..io non amo gli acquisti on-line pero da premaman mi hanno fatto cambiare dei vestiti che mi erano stati regalati a distanza di mesi dal parto...quindi un bel vantaggio non sapendo il peso alla nascita dei bimbi,MARIO 3,710 e MARIKA 3,300 e poi i pannolini anch'io due marche diverse per diverse assorbenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello che ti abbiano fatto il reso a distanza di così tanto tempo!

      Elimina
  2. le e-prenotazioni sono il male! rischierei di comprare tutto! (che già cosi che compro per i figli degli altri devo stare attenta a non far fuori il portafoglio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati che io compro anche nel sonno :D

      Elimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...