domenica 4 ottobre 2015

I tre topolini ciechi hanno trovato un lavoro, ho le prove

Da quando è nato Superboy immagino il reparto confezionamento di alcune marche di abiti per bambini costituito da un topolino cieco che prende nella destra un vestitino a caso, nella sinistra un'etichetta taglia a caso e li abbina.
Non so come altro spiegare il fatto che Superboy vesta taglie che non hanno alcuna logica.
Sono consapevole che sia un bambino eccezionalmente grande, tanto da rientrare nel novantasettesimo percentile, ma non mi capacito che di una marca vesta "6 mesi" e di un'altra addirittura "12 mesi". L'assurdo è quando mi guarda e ride perchè i poussoir di una tutina taglia 12 mesi (povvero esattamente 8 in più rispetto alla sua età attuale) sono saltati.

Inizialmente suggerivo a parenti e amici di regalarci abiti di taglie più grandi così da utilizzarli più avanti.
Poi ho iniziato a suggerire taglie più grandi da utilizzare anche subito.
Adesso suggerisco direttamente la taglia 12 mesi: potrebbe andargli bene già da subito o al massimo la userà tra qualche settimana.

In generale pare che i vestiti per bambini vengano confezionati a Lilliput e che siano stati pensati per bambini microscopici.
Oppure mi viene maliziosamente da pensare che sotto ci sia qualche strategia commerciale che porta ad acquistare abiti già piccoli e quindi inutilizzabili.
Già, perchè se adesso me ne frego, inizialmente mi sentivo decisamente ridicola ad andare alla cassa del negozio con una tutina taglia 9 mesi e un bambino evidentemente più giovane.

Ma veniamo alle cose serie.
Per sfatare ogni dubbio che i topolini ciechi siano al lavoro nei reparti confezionamento vi propongo un semplice confronto tra le tutine in ciniglia di Superboy.
Queste sono due tutine entrambe taglia 9 mesi.


Le ho fotografate sul parquet così che le linee tra le assi vi possano dare un'idea della differenza di dimensione tra due tutine che dovrebbero vestire lo stesso bambino.
La differenza è ancora più abissale tra queste due tutine entrambe taglia 6 mesi.


Adesso ho le prove di non essere pazza.
L'unica soluzione sono i camerini per neonati.

La Redazione

Nessun commento:

Posta un commento

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...