giovedì 22 dicembre 2016

Partita la raccolta fondi per la Grande Impresa!

Ieri mattina ho portato Superboy dalla pediatra perchè aveva la tosse e del catarro. Responso: "signora questo bambino ha praticamente tutto: la bronchite, una infezione alla gola e un orecchio arrossato. Se vuole avere qualche speranza di uscire a Natale inizi subito l'antibiotico e lo tenga a casa fino al fine settimana". Nientepopodimenoche.
Ecco, questo si chiama "culo".

Che cosa fare quindi quando sei bloccata in casa con un piccoletto di un anno e mezzo e non ti puoi proprio muovere? E magari mancano pochi giorni a Natale, le foto profilo su whatsapp delle tue amiche parlano tutte di ferie, montagna e neve e ti fanno passare anche la voglia di chattare?
Trovi soluzioni creative ai problemi di ogni giorno.

Nello specifico il mio problema era: smettere in qualche modo di in[@##@rmi con FF perchè lascia le monetine nelle tasche dei pantaloni, che puntualmente cadono quando li appoggia sulla poltrona in camera di Superboy (e già altre due cose che non sopporto: che non li metta via e che li metta su quella poltrona, che a me durante la notte serve LIBERA, chiaro?), con rischio soffocamento e bla, bla, bla.
La soluzione adottata: FF ci regalerà, suo malgrado, un weekend sulla neve il prossimo inverno.



Ecco quindi che oggi pomeriggio ho costruito con Superboy la scatola per raccogliere i fondi per una Grande Impresa.
Nella scatola, ovviamente sprovvista di apertura, andranno a finire tutte le monetine che FF lascerà in giro per un anno, e credetemi: sono veramente tante. A dicembre dell'anno prossimo apriremo la scatola e capiremo se ce la faremo a realizzare anche noi un weekend sulla neve o se dovremo "ripiegare" su un'altra Grande Impresa più economica.


In ogni caso sono fiduciosa: l'anno prossimo pure la nostra stupenda foto profilo di whatsapp sulla neve farà schiattare di invidia i malaticci!

La Redazione

1 commento:

  1. Incredibile e geniale! Davvero una soluzione creativa per scacciare il malumore, l'inc***atura e per arginare, in un qualche modo, il confinamento in casa! Redaz, solo a te poteva venire in mente una cosa del genere... sono proprio curiosa di vedere quante monetine raccoglierete ;-) Intanto ti lascio i miei auguri perchè siano per voi delle feste serene, gioiose e soprattutto riposanti, di quelle che si assaporano con lentezza e piacere! Un abbraccio a voi famiglia!

    RispondiElimina

Taccodieci wants you!
Lascia un commento...