Sono una ragazza, una moglie e una "quasi" mamma normale, non necessariamente in quest'ordine.
Ma sono anche una blogger ormai dal 2007, mi piace fotografare anche se lo considero un sogno riposto in un cassetto chiuso e strachiuso, e una scrittrice con all'attivo un paio di romanzi chick lit pubblicati e un manoscritto pronto che aspetta di vedere la luce.
Il tutto ingabbiato nel corpo di una persona una po' pizzosa con un lavoro complicato, che lascio volentieri al di fuori delle pagine rosa di questo blog.
Vado dove mi porta il multitasking.

Troppo per una persona sola?
No, non direi. Nessuno è una cosa sola, grazie al cielo.

Se chiedete a mio marito di che cosa parlo in questo blog vi risponderà "cazzate", magari scuotendo il capo sconsolato.
Se lo chiedete a me vi rispondo che qui racconto le avventure straordinarie di una persona normale, come ce ne sono tante, viste come si vedono dall'alto di un tacco dieci, per me la misura perfetta tra la piatta ballerina e il superstiletto da vamp.
E le racconto così come vengono, senza il filtro della fashion blogger, senza vergognarmi dei miei insuccessi e beandomi invece delle conquiste.

Un diario, quindi. Il mio.




 posta.taccodieci@gmail.com